Iscriviti alla Newsletters de ' U Salentinu.it '
per essere sempre informato sulle attrazioni del Salento
Inserisci qui il tuo indirizzo e-mail
Guest Book
Lascia il tuo messaggio
nel nostro libro degli ospiti
Linee Treni e Bus
Nol. Acquascooter
Nol. Bici e Moto
Camping
Area Camper
Parch. Custoditi
Escur. in Bici
Escur. Natura
Enogastronomia
Trekking
Itinerari Culturali
Parchi Acquatici
Bana Boat
Fly Fish
Parafly
Sci Nautico
Gommone volante
Pedalò
Balli in Acqua
Stab.Balneari
Centri Estetici
Centri Massaggi
Centri Termarmali
...
...
...
...
Palestre
...
Scoprendo il Salento
Multimedia
Info Turistiche
Escursioni
Giochi di mare
Salute e bellezza
Business
Le Cripte Del Salento

Le Cripte Del Salento

Sono dette cripte i monumenti disseminati nel Salento. Esse scavate nella roccia o nel sottosolo. oltre ad avere funzioni cultuali, erano punti di riferimento durante le fiere e pellegrinaggi, ma anche luogo di incontro durante le numerose festività religiose. L'architettura della cripta si presenta con semplicità caratterizzata da un'unica navata con un'abside; fino a giungere a forme più complesse di tre navate con tre absidi, ma elemento fondamentale sono gli affreschi su strati di fango o sulla roccia anche di epoche diverse, a volte anche sovrapposti tanto da rendere difficile una datazione certa. In questi affreschi è possibile notare l'assenza di prospettiva, che nonostante la semplicità della tecnica è evidente la completa dedizione di questi monaci "artistici" allo spirito divino.

Nel territorio Salentino molte sono le località che annoverano cripte bizantine ed esattamente: la cripta di Santa Marina a Muro Leccese, cripta di Santa Apollonia nel borgo di San Dana nel Capo di Leuca, la Madonna del Gonfalone a Tricase, cripta di Santa Marina a Miggiano, la cripta Coelimanna a Supersano, cripta Santa Maria degli Angeli e i SS. Stefani a Poggiardo e a Vaste, la cripta della Favana a Veglie, cripta di Santa Marina e Cristina a Carpignano Salentino, e poi ancora Giurdignano, Casarano, Gallipoli, Ruffano, Ortelle, Otranto (con i resti del faro di civiltà di san Nicola di Casole), Sanarica, San Cassiano, Specchia, Squinzano, la chiesa rupestre del Crocefisso a Ugento, Giuliano.

Cripta della Favana
La struttura ascrivibile al secolo IX è ubicata nell'area del Convento dei Francescani conventuali, attiguo al cimitero. Può essere annoverata tra le opere più importanti della cultura bizantina. … … >>
Santa Maria degli Angeli di Poggiardo
La cripta bizantina dedicata a Santa Maria degli Angeli, insieme con la cappella della Madonna della Grotta e la chiesa dei Santi Stefani a Vaste, rappresenta una delle suggestive chiese-cripte ipogee … … >>
Santa Apollonia
La cripta di Santa Apollonia risale ai secoli VI-XI e venne realizzata dai monaci bizantini dell'ordine di San Basilio Magno. Si tratta di una cripta monovano, di forma quadrilatera irregolare, scavata nella roccia, … … >>
Santi Stefani
La cripta basiliana dei Santi Stefani, così chiamata in quanto vi è una triplice raffigurazione di Santo Stefano, risale all'XI secolo. .. .. >>
Madonna del Gonfalone
La cripta si trova in aperta campagna; fu prima un monastero e poi una grancia (fattoria- convento) dell'Abbazia di S. Maria de Amito, … … >>
Cripta Del Salvatore
La cripta, situata sotto il piano stradale, è stata ricavata dalla roccia di tipo calcarea ed è un esempio lampante di classico monumento ipogeo.… … >>
Santa Cristina
La cripta di Santa Cristina o della Madonna dell Grazie, rappresenta la prima testimonianza della presenza del rito greco in Carpignano ed è anche uno dei più antichi luoghi di culto pugliesi. … … >>
Santa Marina di Miggiano
La cripta di Santa Marina si trova sotto l’omonima cappella, il cui edificio originario risale al XIV secolo. La struttura è costituita da tre ambienti: un vano più ampio , collegato all’esterno da una scalinata di recente costruzione, un dromos … … >>
Santa Marina di Muro Leccese
Santa Marina di Antiochia di Pisidia rappresenta un esempio di quanto la fantasia popolare non si accontenti mai dall’asciutta concretezza dei fatti, ma interviene per esaltarli. Marina sarebbe stata figlia di un sacerdote pagano. … … >>
Beata Vergine Coelimanna
La cripta Supersanese è una delle poche non ipogee ed è scavata nel costone tufaceo. Situata sulla strada provinciale Supersano - Casarano, la cripta, denominata della Coelimanna o Virgo Manna Coeli, è un ambiente scavato nella roccia … … >>